Paneacqua

  • RSS
  • Facebook
  • Twitter

Questa è la storia dell’arresto e della condanna a trenta mesi di carcere di John C. Kiriakou, un agente della CIA per quindici anni. Kiriaku non era stato un torturatore, ma non aveva neppure denunciato i suoi colleghi torturatori. La sua colpa è di avere rivelato nel 2004, all’apogeo della guerra al terrorismo, quando in Iraq, Afghanistan, Pakistan, Yemen, e in molti altri paesi si rastrellavano migliaia di presunti terroristi, che la “Compagnia” praticava abitualmente la tortura per estrarre informazioni dai prigionieri.

Share
Commenti disabilitati

Il Congresso USA evita il fiscal cliff, ma a quale costo? Meno soldi in busta paga per i lavoratori dipendenti; aliquote fiscali privilegiate anche per chi guadagna fino a 400.000 dollari l’anno; trattamento di favore per tutti i redditi da capitale e nessun abbassamento della soglia di esenzione per le tasse di successione. E la partita delle riduzioni del bilancio è solo rinviata, di due mesi

Share
Commenti disabilitati

Nelle elezioni presidenziali di ieri conta molto di più quello che avrebbe potuto succedere se avesse vinto il candidato repubblicano di quello che — forse — succederà, adesso che ha vinto il presidente in carica.

Share
Commenti disabilitati

Nessun presidente era mai stato rieletto con un tasso di disoccupazione tanto alto. Obama ce l’ha fatta, grazie alla spinta del voto popolare

Share
Commenti disabilitati

Gary Johnson, Jill Stein, Virgil Goode, chi sono costoro? Sono tre degli oltre 25 candidati alla presidenza degli Stati Uniti nelle elezioni del 6 novembre di cui nessuno sente mai parlare.

Share
Commenti disabilitati

Il terzo dibattito tra i due sfidanti alla Casa bianca vede la vittoria ai punti di Obama. Quanto questa vittoria cambierà lo scenario preelettorale, che al momento attribuisce ai due contendenti una quasi parità numerica è tutto da vedere

Share
Commenti disabilitati

Per quel che valgono i sondaggi, dopo il primo dibattito tra lui e Romney a Denver due settimane fa, Obama aveva perso almeno tre punti di consenso, passando da un sicuro vantaggio ad una quasi parità (o peggio, secondo alcuni). Per quel che valgono i sondaggi, dopo il secondo dibattito di ieri sera alla Hofstra University vicino New York, quei punti li ha riguadagnati.

Share
Commenti disabilitati

Una delle ragioni di tensione reale all’interno del Pci-Pds-Ds-Pd sta nel fatto che alcuni esponenti della destra di quel partito sono favorevoli a strategie sostanzialmente guerrafondaie. Ovviamente loro non ne parlano così. Usano metafore, parole alate, perifrasi alte e nobili protese ad “affrontare punti delicati e problemi complessi”. Ma è forte la tentazione (“necessità”) d’intensificare la presenza militare dell’Occidente in uno scenario globale (e regionale) quanto mai stravolto

Share
Commenti disabilitati

Ancora poche settimane e il 6 novembre sapremo chi sarà il prossimo presidente degli Stati Uniti. Gli ultimi dati sono incoraggianti per la squadra di Obama. Il presidente in carica sopravanza il suo rivale a livello nazionale di 3-4 punti (48 a 45 per cento). Ma non è questo il dato più significativo.

Share
Commenti disabilitati

John Christopher Stevens, ucciso a Bengasi, non rappresentava lo “ugly american” bensì era, in Libia, la nuova faccia dell’amministrazione Obama: uomo colto e idealista da giovane aveva lavorato nel Peace Corps kennediano e aveva svolto numerosi incarichi in tutto il Medioriente. La sua uccisione è un crimine paradossale ma la miccia è stata accesa dalla destra USA più islamofoba

Share
Commenti disabilitati

Come sta andando la campagna elettorale per Barack Obama? I sondaggi dicono così, così. Più male che bene, considerato che è il presidente in carica e gode (dovrebbe godere) di un vantaggio di visibilità.

Share
Commenti disabilitati

Due le curiosità degne di nota: l’apertura del presidente ai matrimoni gay e l’exploit, nelle primarie democratiche della West Virginia, uno stato minerario largamente conservatore, di Keith Judd, attualmente detenuto in una prigione del Texas. Non ha vinto perché Obama ha preso il restante 54 per cento, ma il suo exploit sta ad indicare il grado di animosità che pervade gli abitanti della “rust belt”…

Share
Commenti disabilitati

Ancora una volta la Corte suprema degli Stati Uniti potrebbe essere determinante nelle elezioni presidenziali. A fine giugno infatti si attende il giudizio sulla costituzionalità della riforma sanitaria voluta da Obama e approvata due anni fa

Share
Commenti disabilitati

L’intero caravanserraglio repubblicano, alla ricerca del consenso ad ogni prezzo, si sta muovendo sempre più su posizioni estremiste in cui vince chi la spara più grossa. Lo si è visto nei giorni scorsi in occasione della visita del primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu. I repubblicani americani e gli israeliani pensavano di avere teso una trappola perfetta ad Obama. Ma la trappola gli si è rivoltata contro

Share
Commenti disabilitati
Cosa significa essere uomo

Intervista a Monica Lanfranco, Uomini che (odiano) amano le donne. Virilità, sesso, violenza: la parola ai maschi

Paul Klee. Viaggio in Italia

Alla GNAM di Roma l’opera del maestro svizzero, che determinò l’Avanguardia del Novecento

Il Panico

Al Piccolo di Milano la bella regia di Ronconi del testo di Spregelburd

Il mondo del jazz nella magia di novecento

Uno spettacolo cult nella sala Fellini di cinecittà

Il canto di corvo degli incurabili

All’Elfo Puccini di Milano il monologo “Corsia degli incurabili” con Federica Fracassi, regia di Valter Malosti

“La nave fantasma”

Titanic della coscienza civile italiana

«Rito sonoro che si fa anima»

La lirica di Mariangela Gualtieri,


Libera Mente

La pace possibile

Successi e fallimenti degli accordi internazionali sul disarmo e sul controllo degli armamenti

Acqua bene comune (ABC)

napoli, capitale dell'acqua pubblica. Lettera aperta di Alex Zanotelli


Grillo, l’inconste

Dopo l’ultima prodezza di Grillo, l’apertura a Casa Pound, mi ...

La gloriosa storia

Decisamente il Monti politico ha qualcosa in meno del Monti ...

Cosa significa esser

Lanfranco, nell'introduzione al libro, scrive "tutto comincia con un viaggio ...

Pd, serve una parola

Ogni giorno che passa Monti rafforza il suo impegno diretto ...

MPS e Imu, due cose

Quanto sta emergendo sul Monte dei Paschi di Siena (MPS) ...